• Accademia Margherita
  • Accademia Margherita

Home Accademia storia

dal 1898 al Margherita

sinfonia di suoni, di colori, di danze, di cultura e di sport

 L'Istituto Margherita rappresenta la prima istituzione femminile che la Deputazione Provinciale di Terra di Bari, fin dal 1894, assume nel proprio programma per incidere positivamente nel tessuto culturale e sociale della borghesia italiana che in quegli anni, anche nel sud, si affermava con i suoi valori fondati sul lavoro e sulla famiglia.

 Il progetto diviene realtà nel 1898, quando l'Amministrazione, dopo laboriose ricerche e trattative, affida l'iniziativa alla Congregazione Religiosa delle “Suore di Carità”, meglio conosciute come “Suore di Maria Bambina”.

 Viene fondato così:

 “L'Istituto Provinciale Margherita di Savoia per civili fanciulle in Bari”.

 L'azione educativa delle Suore, secondo il carisma della Fondatrice, si ispira, oltre che alla visione cristiana dell'uomo e della realtà, al criterio della formazione globale dei suoi allievi, di cui parte integrante è sempre stato l’insegnamento dell’arte nelle sue diverse forme.

 Oggi l’attività dell’Istituzione, che ruota intorno alla scuola, con i tempi divenuta mista, non si esaurisce nell’orario scolastico, ma si prolunga in molte altre iniziative.

 L’“Accademia Margherita” propone azioni a carattere formativo e culturale, come corsi di musica, di dizione e di laboratorio teatrale, di pittura, di danza e di sport.

 Dal 1898 educa con l’arte e attraverso l’arte, come si evince dal seguente curriculum:      

  • 14 novembre 1898: Fin dalla nascita, cultura e arte sono in primo piano. Dal manifesto che annunzia l'apertura del Margherita a Bari, in via Cavour, si legge: “...il corso elementare si svolge secondo i programmi governativi con l'aggiunta del francese e del pianoforte, per i quali insegnamenti non vi è supplemento di retta” (cent. pag. 31-32).
  • “...Il successivo corso di perfezionamento dura 3 anni e comprende corsi di lingua e letteratura italiana, di francese e di pianoforte [...] facoltativi di canto, disegno e pittura” (cent. pag. 32).
  • 1910: Nel testo “Cento anni: “ storia – cultura –   educazione” si legge: “strumenti di primo piano sono: arpa, pianoforte, violino, mandolino, flauto” (cent. pag. 271).
  • 1926: la Comunità del Margherita dopo la Prima Guerra Mondiale si trasferisce nella sede attuale di Corso B. Croce, all’epoca via XXVIII ottobre.
  • 1934-39: “Le educande eseguono cori per messe solenni e recite” (cent. pag. 102), “cui fa seguitonei festeggiamenti un bellissimo intreccio di musiche, cori, declamazioni, danze” (cent. pag. 112).
  • 1940-1945: Il Margherita vive in silenzio e in preghiera la tragedia della Seconda Guerra Mondiale.
  • 1948: In occasione delle feste celebrative per il cinquantesimo anniversario della fondazione dell’Istituto, l’accademia (nell’accezione dell’epoca di evento musicale e/o teatrale per la consegna di medaglie e diplomi di merito) è aperta dall’esecuzionedell’inno del Margherita, composto per l’occasione dal Maestro Nicola Costa e diretto dal Maestro Biagio Grimaldi. Il rapporto di collaborazione con illustri Maestri baresi si rafforza nel corso degli anni.
  • 1949-1961: L’attività artistico - musicale del Margherita prosegue con regolarità.
  • 1962: L’arte è in continua evoluzione:“l’ultima accademia di premiazione rivela una sensibilità nuova, un’apertura alla storia e al mondo degna di una scuola dal respiro universale. Tra le altre ‹egregie cose›, il programma prevede numerosi inni di diverse nazioni” (cent. pag. 292), quando al progetto “ Europa” non si pensava minimamente.
  • 1979: Si susseguono momenti non particolarmente significativi e un po’ a rilento per varie vicissitudini.
  • 1992: Finite le emergenze e sempre confidando nella Provvidenza, Suor Maria Cecilia Bucci rilancia i corsi di arpa, chitarra, flauto, sax, pianoforte, violino, canto, il laboratorio teatrale, la pittura e si affianca all'associazione sportiva “Eusebio Mariani” con il nome di “Accademia”, questa volta nel reale significato di attività artistico – musico- culturale. In programma, oltre i suddetti corsi, si organizzano concerti, rappresentazioni teatrali, mostre pittoriche. A conclusione dell’anno scolastico gli allievi dell’Accademia, distinti in: “Piccole mani” e “Giovani Promesse”, presentano rassegne di musica e di arte.

 L'Accademia è fiorente e si susseguono eventi concertistici e teatrali di particolare importanza: 

  • 1994: Concerto per il “Gemellaggio Bari-Durazzo”, offerto dai Maestri dell’Accademia.
  • 1995: “L’Antigone” di Sofocle realizzato in collaborazione con gli studenti del Liceo.
  • 1996: “L’avaro” di Molière.
  • 1997: “Le troiane” di Euripide.
  • 1998: Manifestazioni musicali e teatrali per il centenario della nascita dell’Istituto

1898 web

  • 26 aprile 1998: Concerto di musica da camera per arpa, duo violino e pianoforte, duo flauto e chitarra.
  • 11 maggio 1998: Concerto dell’Orchestra della Provincia, direttore Maestro Enrique Batiz, violino solista Maestro Giovanni Angeleri con la partecipazione di alcuni Maestri dell’Accademia.
  • 14 ottobre 1998: Concerto dell’Orchestra giovanile e coro di voci bianche in collaborazione con il Dipartimento sinfonico – corale – teatrale del Conservatorio di musica “N. Piccinni” di Bari.
  • 21 dicembre 1998: “Il Natale nella tradizione pugliese” di Vito Maurogiovanni, rappresentazione e cori dell’Accademia con la partecipazione degli alunni della scuola media inferiore, regista Nico Anelli.
  • 6 aprile 2001: Concerto vocale dell’Accademia “Omaggio a Giuseppe Verdi” nel primo centenario della morte con la partecipazione degli alunni della scuola media inferiore.
  • 19 ottobre 2002: Concerto didattico dell’Accademia “La città della musica” di P. Hindemith.
  • Dicembre 2003: L’Accademia si propone come “Accademia Artistico-Musicale Martucci” in ricordo di Nicola Martucci, padre dell’ex alunna Anna Maria e   marito di Matilde Falagario. Numerosi eventi culturali, musicali e teatrali si svolgono nel Castello Martucci di Valenzano e nella Sala Teatro dell’Istituto Margherita di Bari, sede   operativa dell’Accademia.
  • 15 novembre 2003: “Concerto e mostra d’arte” con la partecipazione degli insegnanti e degli allievi dell’Accademia, Castello Martucci - Valenzano.
  • 20 dicembre 2003: Concerto per pianoforte ed esibizione del Coro dell’Accademia con brani tratti dal repertorio tradizionale natalizio, Chiesa di Ognissanti –Valenzano.
  • 3 aprile 2004: Rappresentazione teatrale “Le due amanti” di Luigi Santucci, Sala Teatro Istituto Margherita - Bari.
  • 7 aprile 2004: “La Passione de Criste” di Vito Maurogiovanni con la partecipazione del coro dell’Accademia, Castello Martucci - Valenzano.
  • 26 maggio 2004: Concerto pianistico, Auditorium diocesano “La Vallisa” - Bari.
  • 5 giugno 2004: “Concerto di fine anno”, flauto e pianoforte, Castello Martucci - Valenzano.
  • 3 dicembre 2004: Concerto di musica da camera, musiche di Schumann e di Mendelssohn, Castello Martucci - Valenzano.
  • 11 dicembre 2004: Concerto di Natale del coro e degli insegnanti dell’Accademia, Sala Teatro Istituto Margherita - Bari.
  • 14 maggio 2005: Concerto di musica da camera, Castello Martucci ,Valenzano.
  • 3 dicembre 2005: Concerto di musica da camera: viola e pianoforte, voce e pianoforte, Castello Martucci –         Valenzano.
  • 23 febbraio 2006: “...anch’io canto!” , concerto del coro di voci bianche dell’Accademia,Castello Martucci - Valenzano.
  • 20 marzo 2006: Rappresentazione teatrale “I Martiri di Abitene” e incontro con l’autore Vito Maurogiovanni. Esibizione del coro dell’Accademia, Sala Teatro Istituto       Margherita - Bari.
  • 25 marzo 2006: “Omaggio a Mozart”, nel 250° anniversario della nascita: duo pianistico, duo flauto e pianoforte, voce e coro, Castello Martucci - Valenzano.
  • 25 maggio 2006: “Shakespeare’s women” Rappresentazione teatrale e mostra di pittura degli alunni dell’ Accademia, Sala Teatro Istituto Margherita - Bari.
  • 11 novembre 2006: Concerto di musica da camera: pianoforte e violino, pianoforte e voce, Castello Martucci - Valenzano.
  • 16 dicembre 2006: Concerto di Natale del Coro dell’Accademia, con brani tratti dal repertorio natalizio tradizionale. Mostra di pittura del pittore Michele Roccotelli, allestita in contemporanea al concerto, Castello Martucci — Valenzano.
  • 3 aprile 2007: Concerto vocale e strumentale per mezzosoprano, archi, basso continuo e coro. Lauda dialogata da “Donna de Paradiso” di Jacopone da Todi, Sala Teatro   dell’Istituto Margherita.
  • 10 novembre 2007: “Viaggio nella musica vocale da camera del ‘900”, Castello Martucci – Valenzano.
  • 10 dicembre 2007: Concerto di Natale in collaborazione con l’associazione “Beppe Valerio onlus”, Teatro Piccinni – Bari.
  • 15 dicembre 2007: Concerto di Natale, Castello Martucci - Valenzano.
  • 26 gennaio 2008: “La città e i giorni”- Incontro con l’autore Vito Maurogiovanni, con rappresentazione e cori, Sala Teatro Istituto Margherita - Bari.
  • 2 febbraio 2008: “Viaggio nella musica vocale da camera del ‘900”, Auditorium diocesano “La Vallisa” - Bari.
  • 18 febbraio 2008: “Viaggio nella musica vocale da camera del ‘900”, Théatre de la Place des Martyrs – Bruxelles, concerto inserito nell’ambito del “Cycle de Musique à Lettre du Thèatre de la Place des Martyrs”.
  • 29 marzo 2008: Concerto “Danze e melodie dal mondo”, sassofono e pianoforte, Castello Martucci - Valenzano.
  • 10 maggio 2008: Concerto “Mandolino centenario”: per voce, pianoforte e l’Ensemble a plettro “Piccinni”, con la   partecipazione dei Maestri dell’Accademia, Castello     Martucci - Valenzano.
  • 15 novembre 2008: Concerto di apertura, duo di chitarre ed ensamble “Gli archi concertanti”, Castello Martucci – Valenzano.
  • 6 febbraio 2009: Progetto “T’ESSERE espressioni eccelse di Puglia”: concerto vocale e strumentale, con musiche di Nino Rota, interpretate da giovani Maestri dell’Accademia “Martucci”, Sala Teatro Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles.
  • 6 febbraio 2009: Concerto di musica da camera, duo flauto-chitarra, Sala Teatro Istituto Margherita - Bari.
  • 28 marzo 2009: Concerto “Musiques d’Enfants”, duo   pianistico, Sala-Teatro Istituto Margherita - Bari.
  • 29 marzo 2009: “Domenica in…bianco e nero”, concerto degli allievi dell’Accademia, Sala Teatro Istituto Margherita - Bari.
  • 18 aprile 2009: Presentazione del libro Bivongi di Padre Damiano Bova O.P. con esposizione video-grafica, Sala Teatro Istituto Margherita - Bari.
  • 26 aprile - 3 maggio 2009: partecipazione degli allievi di pianoforte dell’Accademia al Concorso Internazionale “Guido da Venosa” Sannicandro di Bari, con Primo Premio Assoluto e Coppe.
  • 23 maggio 2009: Recital operistico “…dell’ Amore”, per voce e pianoforte, Castello Martucci - Valenzano.
  • 22 luglio 2009: Progetto “T’ESSERE espressioni eccelse di Puglia”: concerto vocale e strumentale, con musiche di Nino Rota, interpretate da giovani Maestri dell’Accademia “Martucci”- Masseria Montelauro, Otranto (Le).
  • 23 ottobre 2009: Presentazione del libro “L’impalpabile senso del mistero” di Vito Maurogiovanni, con esposizione video-grafica e musiche per voce e pianoforte, Sala-Teatro Istituto Margherita - Bari.
  • 14 novembre 2009: Concerto “Musiche e sapori d’autunno”,Castello Martucci - Valenzano.
  • 19 dicembre 2009: Concerto di Natale del coro dell’Accademia, Cavallino Hotel – Residenza Protetta, Modugno.
  • 2010: L’associazione culturale senza fine di lucro, oggi “Accademia Margherita”, offre un programma vasto e impegnativo, incentrato sulle aspettative degli allievi, vicino al loro mondo, al passo con le nuove tecnologie. Nell’ambito delle numerose attività, predilige: dare spazio ai giovani talenti, cui offre l’opportunità di farsi conoscere in Italia e all’estero, al fine di favorirne la crescita e la maturazione artistica; suscitare l’interesse dei ragazzi per l’arte in tutte le sue espressioni; sostenere i più meritevoli, mediante l’istituzione di “Borse di Studio”; favorire e incentivare, anche attraverso contatti con missionari e altre istituzioni, aiuti e scambi artistico-culturali, con studenti di altri Paesi.
  • 13 marzo 2010: Concerto “Liederabend”, Omaggio a Schumann e a Chopin nel bicentenario della nascita, Sala Giuseppina - Teatro Kursaal Santalucia, Bari.
  • 18 aprile 2010:Concerto “A quattro mani nel Romanticismo”, Sala Giuseppina - Teatro Kursaal Santalucia - Bari.
  • 8 maggio 2010: partecipazione degli allievi di violino dell’Accademia al Concorso “Sarromusica Children 2010”, Trani con Primo Premio Assoluto, Diploma d’onore e Coppa.
  • 15 maggio 2010: Concerto “Folksongs” per voce, fisarmonica, chitarra e voci recitanti, Teatro Kursaal Santalucia - Bari.
  • 22 maggio 2010: partecipazione degli allievi di pianoforte dell’Accademia al Concorso Internazionale “Guido da Venosa”, Sannicandro di Bari, con Primo Premio Assoluto, Premio Didattica e Coppe.